Rete Autoanalisi e Autovalutazione d'Istituto

L’Istituto comprensivo "G.B. Cima" è Scuola Capofila della “Rete Autoanalisi Autovalutazione d’istituto” di cui fanno parte 20 istituzioni scolastiche del 1° ciclo di istruzione della zona nord della provincia di Treviso

Obiettivi della rete

1. Realizzare il profilo formativo degli alunni della Rete

a) Realizzare il profilo formativo individuale in ingresso e in uscita degli alunni della scuola primaria e della scuola secondaria di 1° grado degli istituti della Rete per discipline e competenze individuate dalla Rete

- Comprensione in lettura: condividere le prove MT approfondite per le classi 2^,3^,4^,5^ della scuola primaria e 1^,2^,3^ della scuola secondaria di 1° grado in entrata e in uscita

- Abilità matematiche: condividere le prove elaborate dall’USP per le classi 5^ della scuola primaria quaderni da 1 a 5 in uscita e per le classi 1^ della scuola secondaria di 1° grado in entrata quaderni da 0 a 5

- Ragionamento e Studio: condividere le prove Q1per le classi 3^,4^,5^ della scuola primaria e 1^,2^,3^ della scuola secondaria di 1° grado

b) Realizzare profili di classe e profili di Istituto relativi agli esiti delle prove somministrate

c) Realizzare il profilo longitudinale (entrata 3^, 4^, 5^) degli alunni di due classi quinte primarie scelte come campione per le abilità di comprensione del testo e ragionamento.

2. Conoscere e condividere materiali e strumenti relativi al “clima di classe”

a) Conoscenza e condivisione di materiali e strumenti relativi al “clima di classe”, motivazione allo studio, orientamento, autostima… per rispondere alle necessità dei vari istituti

b) Realizzare strumenti per la lettura dei dati raccolti

3. Informatizzare le procedure di scrutinio – Informatizzare le procedure di certificazione delle competenze su richiesta dei singoli Istituti

a) Realizzare un file capace di espletare tutte le operazioni di scrutinio (raccolta delle valutazioni, analisi della classe e dell’Istituto, verbale delle operazioni, comunicazioni alle famiglie, stampa dei giudizi espressi dal C.d.C., stampa delle valutazioni)

b) Realizzare un file capace di espletare tutte le operazioni di scrutinio interquadrimestrale (raccolta delle valutazioni, analisi della classe e dell’Istituto, verbale delle operazioni, comunicazioni alle famiglie, stampa dei giudizi espressi dal C.d.C., stampa delle valutazioni)

c) Organizzare corsi di formazione su tematiche emergenti dalle procedure

 

Ultima modifica il 03-11-2020 da LIVIANA DA RE